CONFARTIGIANATO IMPRESE SARDEGNA E ENEL X WAY ITALIA, INSIEME PER LA MOBILITA’ ELETTRICA 

Confartigianato Imprese Sardegna e Enel X Way Italia, la business line del Gruppo Enel dedicata alla diffusione della mobilità elettrica, hanno avviato una collaborazione a beneficio di tutte le piccole e medie imprese del territorio nella transizione verso l’e-mobility. Nello specifico, l’accordo è finalizzato a supportare le PMI sarde ad accedere al finanziamento previsto dal bando della Regione Sardegna per l’acquisto e installazione di infrastrutture di ricarica.

 Il bando prevede il finanziamento fino al 75% dei costi sostenuti per l’acquisto d’infrastrutture di ricarica (IdR) veloci, fino ad un massimo di 30mila euro per ogni impresa. Le infrastrutture installate dovranno essere accessibili al pubblico h24 e localizzate lungo le principali reti viarie di collegamento della Regione e nelle principali zone industriali.

Tra le diverse modalità di partecipazione al Bando della Regione Sardegna, la PMI potrà scegliere di aderire all’iniziativa di Enel X Way Italia e Confartigianato Imprese Sardegna: Enel X Way Recharge Partner. L’iniziativa congiunta prevede che Confartigianato gestirà la parte amministrativa della domanda per l’accesso ai fondi del bando, mentre Enel X Way Italia offrirà una soluzione “chiavi in mano” – che comprende l’Infrastruttura di Ricarica JuicePump 75kW Trio – ossia con tre prese differenti – incluso il servizio di progettazione, installazione, gestione e manutenzione. Inoltre, l’offerta prevede che la PMI godrà di una “Revenue Share” – ossia una condivisione dei ricavi – calcolata sui servizi di ricarica erogati dall’IdR. 

Le domande possono essere presentate dalle ore 09.00 del 21.06.2022, fino alle ore 14.00 del 30.09.2022 tramite il sito web della Regione Sardegna, e Confartigianato Imprese Sardegna è pronta a supportare le aziende al numero 3420971643. 

Per maggiori informazioni è possibile consultare la pagina: http://www.regione.sardegna.it/j/v/28?s=1&v=9&c=88&c1=1241&id=99721;

  “Siamo orgogliosi di essere protagonisti di questo progetto per lo sviluppo della mobilità elettrica: uno degli strumenti fondamentali per ridurre l’inquinamento urbano, eliminando la produzione di polveri sottili, le emissioni di biossido d’azoto e, grazie all’utilizzo esclusivo di energia elettrica da fonti rinnovabili, le emissioni di CO2” – dichiara Fabio Mereu, Vicepresidente Confartigianato Imprese Sardegna – “L’offerta di auto elettriche sul mercato è già ampia ed è in continua rapidissima crescita. Un bene per l’ambiente e il nostro futuro. Ma perché la diffusione sia davvero veloce e capillare è necessario rendere facile e agevole la ricarica dei mezzi. Come Associazione siamo impegnati concretamente in questa direzione e con le nuove postazioni, che presto verranno installate, diamo un segnale preciso: l’auto elettrica non è una opportunità per il futuro ma una realtà di oggi che tutti possiamo utilizzare quotidianamente. Questa iniziativa, che aggiunge un importante tassello all’effettivo impegno della nostra Organizzazione Artigiana, è uno degli strumenti migliori per rendere concreta e semplice la transizione energetica delle imprese e del territorio, per migliorare la sostenibilità della nostra popolazione, per la costruzione di comunità più sostenibili, resilienti e orientate a garantire una sempre maggiore qualità della vita.

 “Siamo molto soddisfatti di questo accordo con Confartigianato Imprese Sardegna” – afferma Fabrizio Modica, Responsabile Marketing di Enel X Way Italia – “La diffusione della mobilità elettrica offre molteplici benefici per il territorio e per le persone. Il bando e il progetto rappresentano una importante opportunità per le PMI che favorisce al contempo lo sviluppo di un ecosistema elettrificato, sostenibile, silenzioso, pulito. Il grande valore sta nel farlo unendo più soggetti che partecipano così insieme alla crescita della rete di infrastrutture di ricarica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.